Onde d’urto: come funzionano e quali patologie curano

Terapia con onde d'urto

Nei trattamenti patologici le onde d’urto stanno diventando sempre più famose e apprezzate. Ma di che cosa si tratta?

In questo breve approfondimento cercheremo di fare il punto sulle caratteristiche delle onde d’urto, scoprendo per quali patologie possono essere realmente utili, e qual è il loro meccanismo di funzionamento.

Cosa sono e come funzionano

Le onde d’urto sono onde acustiche ad elevata energia, largamente utilizzate in fisioterapia mediante uno specifico macchinario che offre benefici tangibili fin dalle prime applicazioni.

Sebbene originariamente le onde d’urto fossero utilizzate quasi esclusivamente per frantumare i calcoli renali, oggi giorno la loro versatilità le ha rese un trattamento privilegiato anche per una lunga serie di altre procedure specifiche, come i trattamenti di contrasto a patologie ortopediche e fisiatriche. Sono inoltre molto utili per trattare calcificazioni ossee, tendinopatie e altri disturbi.

Attraverso l’accorto utilizzo delle onde d’urto, infatti, si cerca di favorire il processo di rigenerazione dei tendini e del tessuto osseo, permettendo così al paziente che si sottopone a questo particolare trattamento di ottenere un immediato sollievo dal dolore. L’effetto benefico e antinfiammatorio tipico delle onde d’urto è a volte talmente evidente che permette di ridurre o eliminare il ricorso ai farmaci.

Le tipologie delle onde d’urto

Quando si parla di onde d’urto si è soliti distinguere le onde d’urto focali da quelle radiali. Ma quali sono le differenze tra queste tipologie?

In sintesi, nelle onde focali, come suggerisce lo stesso nome, si agisce in un punto specifico del proprio corpo, andando a definire in profondità il raggio di intervento. In questo modo il macchinario ad onde d’urto focali permette di regolare la direzione del flusso e l’intensità, conseguendo generalmente migliori risultati in tempi rapidi.

Di contro, le onde radiali vanno ad interessare una zona più ampia di intervento e, conseguentemente, sono generalmente accreditate di una minore precisione e profondità.

Naturalmente, è anche bene rammentare come non necessariamente le onde focali siano migliori di quelle radiali. D’altronde, gli effetti ottenibili mediante queste due terapie sono completamente diversi. Le onde d’urto focali possono, ad esempio, trattare problematiche legate alle calcificazioni ossee. Le onde d’urto radiali danno il loro meglio quando i problemi sono superficiali, come ad esempio può avvenire nei confronti di quei pazienti che desiderano sottoporsi a uno specifico trattamento di riduzione degli inestetismi della cellulite.

I vantaggi delle onde d’urto focali

Ciò premesso, è evidente che in ambito fisioterapico le onde maggiormente utilizzate siano quelle focali. Ed è anche evidente che il crescente ricorso a questo genere di trattamento è in grado di apportare importanti benefici, a fronte di nessuna o poche controindicazioni. Le onde d’urto focali sono infatti un trattamento poco invasivo, privo di effetti collaterali. Sebbene non siano indolori (come invece avviene con altri trattamenti come la tecarterapia), sono generalmente molto ben tollerate dai pazienti che si sottopongono a questo processo, riferendo per lo più di aver avvertito un lieve fastidio, limitato peraltro al momento in cui ci si sottopone alla terapia.

Quali patologie possono essere trattate  

Come abbiamo anticipato, le onde d’urto possono essere utili per fronteggiare una lunga serie di condizioni patologiche, sia in fase acuta che cronica. 

Possono per esempio essere un valido alleato per fronteggiare diverse condizioni patologiche. Dalla fascite plantare e sperone calcaneare, alle tendinopatie e pubalgie, dalla epicondilite ai ritardi di consolidazione ossea. Tutto ciò dietro la condivisione e l’indicazione del proprio medico curante, al quale bisognerà rivolgersi per arrivare alla corretta individuazione del giusto trattamento.

terapia ad onde d’urto nelle sedi kinesis sport

Il servizio di terapia ad onde d’urto è disponibile nei Centri Kinesis Sport. Per qualsiasi informazione o per prenotare un appuntamento, è possibile chiamare il numero 0395 98.98.30 oppure compilare il nostro form per essere ricontattati al più presto.

CHIAMA ORA
Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.