Distorsione alla caviglia: come curarla e tempi di recupero

La distorsione alla caviglia è uno dei più noti disturbi più frequenti tra gli sportivi.

La distorsione alla caviglia è uno dei più noti disturbi più frequenti tra gli sportivi. All’interno di tale ipotesi, vari possono essere i livelli di gravità, a seconda del danno subito dal legamento. E, di conseguenza, vari anche i tempi di recupero.

In questo approfondimento cercheremo di comprendere quali siano i gradi della distorsione alla caviglia e i relativi tempi di ripresa delle attività quotidiane e sportive. Ci occuperemo poi di capire come poter rimediare alla distorsione alla caviglia, riprendendo a camminare e a utilizzare l’articolazione in tempi congrui.

Distorsione alla caviglia: i gradi di gravità

Come abbiamo anticipato qualche riga fa, la gravità della distorsione alla caviglia dipende principalmente dal livello di intensità del problema.

Di norma, si suole distinguere il danno ai legamenti della caviglia in tre distinti gradi:

  • Primo grado: lieve strappo del legamento, con gonfiore lieve. È comunque possibile camminare, avvertendo un dolore generalmente leggero o poco moderato.
  • Secondo grado: strappo più importante del primo, con gonfiore e lividi evidenti. Il dolore è leggero se non si muove l’articolazione, distinto e più evidente nel momento in cui si cerca di camminare. 
  • Terzo grado: rottura completa del legamento interessato, con gonfiore e lividi molto evidenti. La caviglia non offre possibilità di appoggio stabile e non rende possibile il regolare camminamento. 

dopo quanto camminare

Sancito quanto precede, ne deriva che rispondere alla domanda dopo quanto camminare in caso di distorsione alla caviglia non può che generare una risposta che dipende dalla lesione: nell’ipotesi di lesione di primo grado sarà possibile camminare subito dopo, mentre nel caso di lesione di terzo grado occorrerà attendere un po’ di più. Nelle ipotesi più severe, infatti, si può ripristinare la regolarità capacità di camminare e di sopportare un peso tra le 4 e le 6 settimane, anche se per riprendere l’attività sportiva potrebbero volerci anche 2-3 mesi senza intervento chirurgico, o anche 4-5 mesi nel caso in cui si renda necessario un intervento chirurgico. 

Rimedi per la distorsione alla caviglia

Per la distorsione alla caviglia è fondamentale intervenire subito. Non appena ci si rende conto dell’infortunio subito, sarà necessario applicare del ghiaccio per circa 10 – 20 minuti ogni 1 – 2 ore durante il giorno, ripetendo queste applicazioni, ove possibile, per i primi due giorni. Naturalmente, è opportuno tenere un panno sottile tra il ghiaccio e la pelle, e premere con la borsa del ghiaccio sulla parte interessata, per incrementare i risultati benefici di questo intervento.

Oltre al ghiaccio, è bene applicare una fasciatura attraverso un involucro di compressione elastica, al fine di ridurre il gonfiore, così come alzare la caviglia sopra il livello del petto per 2 – 3 ore al giorno.

Terapia per la distorsione alla caviglia

Alla luce di quanto esposto, è evidente come un corretto trattamento, la giusta terapia (come la tecarterapia o la magnetoterapia, da valutarsi dallo specialista) e gli esercizi di riabilitazione, siano fondamentali per trattare correttamente le distorsioni alla caviglia. Il rischio è infatti che, se la distorsione non viene curata correttamente, possa sviluppare un dolore cronico e incrementare il pericolo di altre distorsioni. 

Ricordiamo infatti che i principali rimedi per la distorsione alla caviglia sono non solamente in grado di accorciare significativamente i tempi di recupero, quanto anche quasi completamente non invasivi e privi di effetti collaterali, e come tali ben sopportati da qualsiasi paziente che si avvicini ad essi.

Ricordiamo altresì che le terapie e gli esercizi di riabilitazione che susseguono alla distorsione alla caviglia possono iniziare subito dopo l’infortunio. In ogni caso, diviene fondamentale il supporto attivo di uno specialista nel massaggio sportivo Monza che possa comprendere quali supporti e ausili utilizzare per accelerare la guarigione.

CHIAMA ORA
Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.