Sport e articolazioni: quali sono le problematiche e i rimedi

Sport e articolazioni: quali sono le problematiche e i rimedi

Fare sport frequentemente può creare problematiche e danni alle articolazioni? Un’attività fisica può mettere a rischio la salute delle  articolazioni? O il rapporto tra sport e articolazioni è sempre positivo? E, ancora, ci sono degli sport che possono essere più deleteri di altri per la salute delle nostre articolazioni?

Le domande sopra introdotte sono solamente alcune delle più frequenti questioni che vengono poste ai medici (e non solamente agli specialisti della medicina dello sport) da parte di atleti, agonisti e non solo, al fine di rendersi conto di quelle che potrebbero essere le proprie prospettive di salute nel medio lungo termine.

In questa breve guida cercheremo di comprendere che cosa sono le articolazioni, in che modo possono essere poste sotto pressione dalle attività sportive, e come comportarsi correttamente per preservarle.

Cosa sono le articolazioni e perché sono fondamentali nelle attività sportive

Le articolazioni sono quelle aree del proprio corpo che fungono da giunzione tra le ossa. Si pensi, per esempio, alle articolazioni semimobili, come quelle tra le vertebre, o ancora a quelle fisse, come quelle tra le ossa del cranio o, di contro, quelle mobili che caratterizzano spalla, gomito, ginocchio.

Ebbene, non occorre essere  dei profondi esperti della materia per capire che se si parla di problemi di articolazioni e sport, lo si fa principalmente a riguardo delle articolazioni mobili, che consentono il regolare movimento di una struttura rigida come lo scheletro. Considerata la loro importanza, è proprio a carico di queste articolazioni che possono verificarsi le infiammazioni e le patologie degenerative che, in modo immediato o graduale nel tempo, possono determinare dolori anche intensi.

Perché chi fa sport soffre di problemi articolari

Ma per quale motivo chi fa sport soffre di problematiche alle articolazioni in maniera più frequente rispetto alle persone che invece non frequentano discipline sportive?

La risposta è abbastanza semplice: chi fa sport sottopone le proprie articolazioni a stress che possono essere anche particolarmente intensi. Ogni gesto sportivo è infatti in grado di comportare un’usura più intensa dell’organismo e, di conseguenza, questo non può che riflettersi anche sulle articolazioni.

Articolazioni e sport: gli errori degli amatori

Inoltre, molto spesso chi fa sport – soprattutto a livello amatoriale o meno consapevole – effettua degli sforzi intensi senza opportuno riscaldamento, o magari si sottopone a delle sessioni di allenamento troppo pesanti rispetto alle proprie attività. Soprattutto per gli atleti a livello agonistico, farsi eseguire massaggio sportivo alle gambe pre-gara ha molteplici benefici sulla muscolatura. Se a ciò aggiungiamo anche il rischio che si effettuino degli esercizi in maniera errata, e che il tempo di recupero tra un allenamento e l’altro potrebbe essere insufficiente, abbiamo un quadro ben dettagliato delle problematiche che potrebbero sussistere tra sport e articolazioni.

Gli spunti di cui sopra ci permettono di compiere una prioritaria riflessione: spesso i problemi articolari non sono direttamente legati all’esercizio dell’attività sportiva in quanto tale, ma ad un’incongrua ed errata pratica della disciplina sportiva, caratterizzata – come abbiamo anticipato – da un allenamento troppo intenso, troppo affrettato, troppo frequente o con esercizi compiuti in modo errato.

Quali sport espongono a maggiori problematiche alle articolazioni

Se quanto sopra è ben chiaro, dovrebbe esserlo anche il fatto che non esiste un elenco di sport che siano necessariamente più pericolosi di altri per quanto attiene i problemi articolari. Anche il “semplice” jogging, infatti, potrebbe essere in grado di determinare dei problemi articolari, esponendo a continui microtraumi anche le ossa, le cartilagini e i muscoli. 

Nel caso di problematiche alle articolazioni sviluppate durante lo sport, è necessario sottoporsi a delle cure specifiche per la zona interessata. Le principali terapie per curare questo tipo di infortuni sono la Tecarterapia e la Magnetoterapia. Ricordiamo che è molto importante seguire un piano di cure adeguato per evitare ricadute e compromettere l’articolazione in maniera permanente.

Lo stesso si può naturalmente dire con altri sport come il tennis o il calcio, o ancora con pratiche di allenamento in palestra come il body building. Rischi che, in ogni caso, possono essere contenuti in modo significativo ricorrendo alla consulenza di un buon personal trainer che possa indirizzare verso il corretto svolgimento di un percorso di allenamento, in linea con le proprie possibilità e ambizioni.

CHIAMA ORA
Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.